Books

I migliori compendi di diritto civile per i concorsi pubblici (2020)

By 1 Novembre, 2020 No Comments

Ecco di seguito la lista aggiornata dei migliori compendi e manuali di diritto civile. Questa lista intende fornire una comparazione immediata di quelli che secondo noi sono i migliori manuali brevi e compendi disponibili su Amazon su cui studiare diritto civile in vista della preparazione dell’esame di abilitazione all’esercizio della professione forense, e consente di verificare a vista d’occhio il numero di pagine, autore, editore e voto medio degli utenti Amazon di ciascun manuale.

E’ stata realizzata con lo specifico scopo di aiutare a prepararsi in maniera esaustiva chiunque si trovi a dover sostenere non solo concorsi pubblici, ma anche l’esame di abilitazione all’esercizio della professione forense, quello da magistrato, oppure più semplicemente un esame universitario in diritto civile o diritto privato. La presente lista è stata realizzata nel mese di ottobre 2020.

Questa è una lista di manuali brevi adatti ad una memorizzazione rapida ed efficace. Se stai invece cercando la lista dei manuali completi di diritto civile clicca qui.

 

Titolo Autore Pagine Editore Voto medio utenti amazon
Compendio di diritto civile (ed. 2020) L. Tramontano 448 La Tribuna 5/5
Compendio di diritto civile A. Costagliola, L. Nacciarone 671 Maggioli 5/5
Compendio di diritto civile (ed. 2020) F. Caringella, V. De Gioia n/a Dike Giuridica 5/5
Compendio di diritto civile (ed. 2020) D.G. Pintus 1.200 Nel Diritto n/a
Diritto civile (Istituzioni di diritto privato). Per esami universitari, concorsi pubblici e abilitazioni professionali F. Lemetre 600 Edises 5/5
Compendio di diritto civile (diritto privato) con analisi completa dei singoli contratti. A. Geraci 2.200 Nel Diritto 4.7/5
Compendio di istituzioni di diritto privato (diritto civile) M. Di Pirro 672 Simone 4.5/5

 

Per lo studio della materia è inoltre indispensabile l’utilizzo di un codice civile aggiornato, che consigliamo di acquistare nell’ultima versione disponibile, date anche le frequenti evoluzioni normative della materia; tra quelli storicamente preferiti dai giuristi ci sono il codice Giuffré (curato da Adolfo Di Maio) e il codice Zanichelli (curato da Giorgio De Nova), entrambi aggiornati al 2020. Anche il codice del lavoro è chiaramente indispensabile per lo studio della materia; tra i molti disponibili sul mercato una buona scelta può essere il codice Pocket de La Tribuna, sempre aggiornato al 2020.

it_IT
en_US it_IT