Skip to main content
NormativaPrivacy & GDPR

Articolo 48 GDPR – Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (UE/2016/679)

By July 4, 2017#!30Wed, 12 Sep 2018 12:00:27 +0200p2730#30Wed, 12 Sep 2018 12:00:27 +0200p-12Europe/Rome3030Europe/Romex30 12pm30pm-30Wed, 12 Sep 2018 12:00:27 +0200p12Europe/Rome3030Europe/Romex302018Wed, 12 Sep 2018 12:00:27 +02000012009pmWednesday=2107#!30Wed, 12 Sep 2018 12:00:27 +0200pEurope/Rome9#September 12th, 2018#!30Wed, 12 Sep 2018 12:00:27 +0200p2730#/30Wed, 12 Sep 2018 12:00:27 +0200p-12Europe/Rome3030Europe/Romex30#!30Wed, 12 Sep 2018 12:00:27 +0200pEurope/Rome9#No Comments

Articolo 48 GDPR – Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (UE/2016/679)

Art. 48 GDPR – Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (UE/2016/679)

Torna all’indice

Trasferimento o comunicazione non autorizzati dal diritto dell’Unione

Le sentenze di un’autorità giurisdizionale e le decisioni di un’autorità amministrativa di un paese terzo che dispongono il trasferimento o la comunicazione di dati personali da parte di un titolare del trattamento o di un responsabile del trattamento possono essere riconosciute o assumere qualsivoglia carattere esecutivo soltanto se basate su un accordo internazionale in vigore tra il paese terzo richiedente e l’Unione o un suo Stato membro, ad esempio un trattato di mutua assistenza giudiziaria, fatti salvi gli altri presupposti di trasferimento a norma del presente capo.

Torna all’indice

 

en_US