Skip to main content
NormativaPrivacy & GDPR

Articolo 90 GDPR – Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (UE/2016/679)

By July 7, 2017#!30Wed, 12 Sep 2018 12:23:38 +0200p3830#30Wed, 12 Sep 2018 12:23:38 +0200p-12Europe/Rome3030Europe/Romex30 12pm30pm-30Wed, 12 Sep 2018 12:23:38 +0200p12Europe/Rome3030Europe/Romex302018Wed, 12 Sep 2018 12:23:38 +02002312239pmWednesday=2107#!30Wed, 12 Sep 2018 12:23:38 +0200pEurope/Rome9#September 12th, 2018#!30Wed, 12 Sep 2018 12:23:38 +0200p3830#/30Wed, 12 Sep 2018 12:23:38 +0200p-12Europe/Rome3030Europe/Romex30#!30Wed, 12 Sep 2018 12:23:38 +0200pEurope/Rome9#No Comments

Articolo 90 GDPR – Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (UE/2016/679)

Art. 90 GDPR – Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (UE/2016/679)

Torna all’indice

Obblighi di segretezza

1.   Gli Stati membri possono adottare norme specifiche per stabilire i poteri delle autorità di controllo di cui all’articolo 58, paragrafo 1, lettere e) e f), in relazione ai titolari del trattamento o ai responsabili del trattamento che sono soggetti, ai sensi del diritto dell’Unione o degli Stati membri o di norme stabilite dagli organismi nazionali competenti, al segreto professionale o a un obbligo di segretezza equivalente, ove siano necessarie e proporzionate per conciliare il diritto alla protezione dei dati personali e l’obbligo di segretezza. Tali norme si applicano solo ai dati personali che il titolare del trattamento o il responsabile del trattamento ha ricevuto o ha ottenuto in seguito a un’attività protetta da tale segreto professionale.

2.   Ogni Stato membro notifica alla Commissione le norme adottate ai sensi del paragrafo 1 al più tardi entro 25 maggio 2018 e comunica senza ritardo ogni successiva modifica.

Torna all'indice articoli del GDPR
en_US