Cybersicurezza, Criminalità Informatica & Forensics

In questa sezione puoi trovare una raccolta di tutte le fonti e informazioni giuridiche più rilevanti sulla Cybersicurezza, Criminalità Informatica, Criminologia e Diritto Penale dell'Informatica & Tecniche Forensi organizzate per tipologia e giurisdizione.

Leggi i nostri articoli più recenti in materia di Cybersicurezza, Criminalità Informatica & Forensics

Leggi gli articoliLeggi gli articoli
The interesting thing about cybercrime and the whole cyber world is that many of the people that are most proficient in it are young people. Really young people.

Patricia Arquette

Nel 2018 i profitti derivanti da attività di cybercriminalità sono stimati in 1.5 triliardi di dollari. A differenza di quanto si possa immaginare, le tipologie di reato estorsivo o fraudolento (come ransomware, phishing, etc.) costituiscono una minima parte di tali profitti, che invece sono principalmente di natura commerciale (circa 1.2 triliardi provengono dal giro d’affari del dark web e dal commercio di segreti industriali online).

Gli attacchi informatici, invece, che costituiscono la parte minore degli introiti della cybercriminalità, si sta concentrando in particolare sui dispositivi IoT, ancora dotati di forti vulnerabilità (+600% solo dal 2016 al 2017). Il codice penale italiano punisce in maniera discretamente severa reati commessi a mezzo internet. Tuttavia, i problemi principali non sono tanto relativi alla fase giudiziale, quanto a quella investigativa: l’acquisizione della prova e le attività d’indagine (spesso all’estero) sono infatti rese complicate da numerosi fattori, che inesorabilmente rischiano di vanificare l’efficacia delle norme poste a tutela delle vittime.

Risorse giuridiche in materia di Cybersicurezza

Normativa e soft law

Unione Europea

Stati Uniti

Risorse giuridiche in materia di Diritto penale dell’informatica e di acquisizione della prova del reato