Articolo 188 – Legge 633/1941 sul diritto d’autore (copyright)

Articolo 188 – Legge 633/1941 sul diritto d’autore (copyright)

 

L’equivalenza di fatto, osservate le norme che seguono, è accertata e regolata con decreto reale da emanarsi a norma dell’art. 3, n. 1, della legge 31 gennaio 1926, n. 100.
La durata della protezione dell’opera straniera non può in nessun caso eccedere quella di cui l’opera gode nello Stato di cui è cittadino l’autore straniero.
Se la legge di detto Stato abbraccia nella durata della protezione un periodo di licenza obbligatoria, l’opera straniera è sottoposta in Italia ad una norma equivalente.
Se la legge di detto Stato sottopone la protezione alla condizione dell’adempimento di formalità, di dichiarazioni di riserva o di depositi di copie dell’opera, o ad altre formalità qualsiasi, l’opera straniera è sottoposta in Italia a formalità equivalenti determinate col decreto reale.
Il decreto reale può altresì sottoporre la protezione dell’opera straniera allo adempimento di altre particolari formalità o condizioni

Torna all’indice

it_ITItaliano
en_USEnglish it_ITItaliano