You're surfing the most complete cyber law database.

Categoria:Normativa

Bozza aggiornata (10 mag.) del nuovo Codice Privacy 2018. Schema del decreto legislativo

CLICCA QUI per scaricare gratuitamente la nuova (seconda) versione ufficiale della bozza del codice privacy 2018. Il decreto introduce le disposizioni per l’adeguamento della normativa nazionale al Regolamento europeo 2016/679 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali. Se vuoi accedere alla bozza precedente (del 18 aprile 2018), CLICCA QUI. Manuali consigliati per applicare […]

Leggi il seguito

Smart working e diritto alla disconnessione

Smart working e diritto alla disconnessione di Sara Corsi Lo smart working, altrimenti detto lavoro agile, è stato introdotto in Italia dal II capo della l. 81/2017. Non si tratta di una nuova tipologia legale, bensì di una specifica modalità di esecuzione della prestazione del lavoro subordinato. Datore e lavoratore possono accordarsi per organizzare la […]

Leggi il seguito

Bozza del nuovo Codice Privacy 2018 – Schema del Decreto Legislativo Privacy

Bozza del nuovo codice privacy 2018 – Schema del Decreto Legislativo Privacy CLICCA QUI per accedere alla nuova bozza del 18 maggio 2018 del codice privacy. In alternativa CLICCA QUI per scaricare la bozza del nuovo codice privacy approvata in fase preliminare dal Consiglio dei Ministri il 21 marzo 2018. Il decreto introduce le disposizioni […]

Leggi il seguito

Articolo 6 – V Direttiva Antiriciclaggio (AML) [Giu. 2018]

Articolo 6 – V Direttiva Antiriciclaggio (AML) 2016/0208 COD Destinatari Torna all’indice Gli Stati membri sono destinatari della presente direttiva. Torna all’indice

Leggi il seguito

Articolo 120 Codice del Consumo – D.lgs n. 206/2005

Articolo 120 Codice del Consumo – D.lgs n. 206/2005 Prova Torna all’indice 1. Il danneggiato deve provare il difetto, il danno, e la connessione causale tra difetto e danno. 2. Il produttore deve provare i fatti che possono escludere la responsabilità secondo le disposizioni dell’articolo 118. Ai fini dell’esclusione da responsabilità prevista nell’articolo 118, comma […]

Leggi il seguito

Articolo 119 Codice del Consumo – D.lgs n. 206/2005

Articolo 119 Codice del Consumo – D.lgs n. 206/2005 Messa in circolazione del prodotto Torna all’indice 1. Il prodotto è messo in circolazione quando sia consegnato all’acquirente, all’utilizzatore, o a un ausiliario di questi, anche in visione o in prova. 2. La messa in circolazione avviene anche mediante la consegna al vettore o allo spedizioniere […]

Leggi il seguito

Articolo 118 Codice del Consumo – D.lgs n. 206/2005

Articolo 118 Codice del Consumo – D.lgs n. 206/2005 Esclusione della responsabilità Torna all’indice 1. La responsabilità è esclusa: a) se il produttore non ha messo il prodotto in circolazione; b) se il difetto che ha cagionato il danno non esisteva quando il produttore ha messo il prodotto in circolazione; c) se il produttore non […]

Leggi il seguito

Articolo 117 Codice del Consumo – D.lgs n. 206/2005

Articolo 117 Codice del Consumo – D.lgs n. 206/2005 Prodotto difettoso Torna all’indice 1. Un prodotto è difettoso quando non offre la sicurezza che ci si può legittimamente attendere tenuto conto di tutte le circostanze, tra cui: a) il modo in cui il prodotto e’ stato messo in circolazione, la sua presentazione, le sue caratteristiche […]

Leggi il seguito

Articolo 116 Codice del Consumo – D.lgs n. 206/2005

Articolo 116 Codice del Consumo – D.lgs n. 206/2005 Responsabilità del fornitore Torna all’indice 1. Quando il produttore non sia individuato, è sottoposto alla stessa responsabilità il fornitore che abbia distribuito il prodotto nell’esercizio di un’attività commerciale, se ha omesso di comunicare al danneggiato, entro il termine di tre mesi dalla richiesta, l’identità e il […]

Leggi il seguito

Articolo 115 Codice del Consumo – D.lgs n. 206/2005

Articolo 115 Codice del Consumo – D.lgs n. 206/2005 Prodotto e produttore Torna all’indice 1. Prodotto, ai fini del presente titolo, è ogni bene mobile, anche se incorporato in altro bene mobile o immobile. 2. Si considera prodotto anche l’elettricità. 2-bis. Produttore, ai fini del presente titolo, è il fabbricante del prodotto finito o di […]

Leggi il seguito