Articolo 31 – Testo unico della radiotelevisione

Articolo 31: Attività di fornitore di servizi interattivi associati o di servizi di accesso condizionato – Testo unico della radiotelevisione (D.Lgs. 177/2005)

 

1. L’attività di fornitore di servizi interattivi associati e l’attività di fornitore di servizi di accesso condizionato, compresa la pay per view, su frequenze terrestri in tecnica digitale, via cavo o via satellite, sono soggette ad autorizzazione generale, che si consegue mediante presentazione di una dichiarazione, ai sensi e con le modalità di cui all’articolo 25 del decreto legislativo 1° agosto 2003, n. 259.

2. Nella dichiarazione di cui al comma 1 i fornitori di servizi di accesso condizionato si obbligano ad osservare le condizioni di accesso ai servizi di cui agli articoli 42 e 43 del decreto legislativo 1° agosto 2003, n. 259, ed al relativo allegato 2.

3. Gli operatori, che alla data di entrata in vigore del presente testo unico, forniscono servizi di accesso condizionato, sono tenuti, entro sessanta giorni da tale data, a presentare la dichiarazione di cui al comma 1.

4. L’autorità, con proprio regolamento, disciplina la materia di cui al presente articolo.

Torna all’indice

it_ITItaliano
en_USEnglish it_ITItaliano