Nonostante il nostro paese abbia approcciato i pagamenti digitali con notevole ritardo rispetto agli altri paesi dell’Unione Europea, si sta assistendo ormai da tempo ad un incremento incessante del volume e del numero delle transazioni, sia nei negozi fisici che nell’e-commerce. Se da un lato i pagamenti elettronici portano con sé notevoli vantaggi, sia in termini di velocità, sicurezza e tracciabilità, dall’altro nascondono ancora delle insidie non indifferenti che i meno esperti potrebbero faticare ad individuare.

I casinò online: come riconoscere quelli sicuri

Uno dei temi più importanti quando si parla di transazioni online, riguarda senz’altro il gioco, che oggi ha un mercato che vale circa 66 miliardi di dollari (dati Statista), destinato raggiungere i 100 nel 2023. L’obiettivo di questo articolo è quello di cercare di spiegare come operare in sicurezza nei casinò online. Per esempio, un utente che gioca a blackjack classico, a poker e alle slot machine, ha la possibilità di divertirsi in totale sicurezza se decide di servirsi di un provider affidabile e che gode di ottima reputazione. Uno dei fattori principali – probabilmente il principale – che limita il ricorso degli utenti ad imbarcarsi in un pagamento online è sicuramente la diffidenza. Soprattutto i meno giovani preferiscono evitare di acquistare online e ciò avviene perché non c’è la necessaria fiducia in un mondo ampio che conoscono ancora troppo poco. Tale diffidenza non è necessariamente giustificata; per molti aspetti infatti i pagamenti online sono anche più sicuri di quelli effettuati in contanti, ovvero via POS mediante i canali cui siamo tradizionalmente abituati da decenni. Navigando in internet, per esempio, sarà senz’altro capitato di imbattervi in pubblicità di casinò online; entrandoci, è facile chiedersi se le piattaforme che erogano il servizio siano lecite o meno. Per scoprirlo è sufficiente verificare se quel determinato casinò online riporta o meno la certificazione ADM, ex sigla AAMS, e verificare che essa sia autentica. I siti che esibiscono la certificazione da parte dell’Agenzia dei Monopoli e delle Dogane sono gli unici “autorizzati” dallo Stato, e che quindi sono in grado di godere di elevata reputazione anche per quanto riguarda la sicurezza dei pagamenti online che essi ricevono, dal momento che sono soggetti a stretti vincoli regolamentari e di monitoraggio.

Quale metodo di pagamento scegliere?

Dopo aver controllato che il casinò online scelto sia certificato dall’Agenzia dei Monopoli e delle Dogane, ogni utente che voglia giocare in sicurezza dovrà poi verificare quali sono i metodi di pagamento a disposizione. Le opzioni più comuni sono le seguenti:

  • i portafogli elettronici come PayPal, Skrill e Satispay, permettono all’utente di ricaricare immediatamente e in sicurezza il conto mediante l’accesso al proprio account a cui è collegata la carta di credito o la prepagata;
  • il bonifico bancario, che rappresenta probabilmente il metodo più tradizionale e sicuro, è al contempo anche quello che richiede le tempistiche più lunghe;
  • la ricarica mediante carta di credito, che rappresenta un altro metodo di pagamento molto utilizzato e relativamente sicuro in quanto la transazione viene protetta mediante l’inserimento del codice CVV e del Secure Code conosciuti solo ed esclusivamente dal cliente

Il mondo delle transazioni online offre enormi possibilità in termini di semplificazione e velocità, ma che portano con sé anche enormi insidie. È quindi fondamentale accertarsi dei requisiti di sicurezza di ciascun sito prima di effettuare ogni transazione, sia che si tratti di un casinò online che di un più banale acquisto su un portale di e-commerce.

it_IT
en_US it_IT