Articolo 135 – Codice delle comunicazioni elettroniche

Articolo 135: Tipi di autorizzazione – Codice delle comunicazioni elettroniche (D.Lgs. n. 259/2003)

 

1. L’autorizzazione generale per l’impianto e l’esercizio di stazioni di radioamatore e’ di due tipi: classe A e classe B corrispondenti rispettivamente alle classi 1 e 2 previste dalla raccomandazione CEPT/TR 61-01, attuata con decreto del Ministro delle poste e delle telecomunicazioni 1° dicembre 1990, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 5 del 7 gennaio 1991.

2. Il titolare di autorizzazione generale di classe A e’ abilitato all’impiego di tutte le bande di frequenze attribuite dal piano nazionale di ripartizione delle radiofrequenze al servizio di radioamatore ed al servizio di radioamatore via satellite con potenza massima di 500 Watt.

3. Il titolare di autorizzazione generale di classe B e’ abilitato all’impiego delle stesse bande di frequenza di cui al comma 2, limitatamente a quelle uguali o superiori a 30 MHz con potenza massima di 50 Watt.

Torna all’indice

it_ITItaliano
en_USEnglish it_ITItaliano